Sommario

oggi è Giovedí 21 marzo 2019



Servizi on line

Pubblicità legale
Organismi di Partecipazione

Pari Opportunità

Associazionismo

Partecipazione dei cittadini


Aggiornato Venerdí 15 novembre 2013
Palazzo Tortora degli Scipioni

Palazzo Tortora degli Scipioni

Palazzo  Tortora degli Scipioni

Il palazzo fu fatto costruire nella seconda metà del 1600 dal Conte Palatino Carlo Pignataro, protomedico del Regno, che a Pagani esercitava la sua professione.

Il palazzo è impostato su un impanto a corte centrale , con ingresso leggermente spostato a destra e con ambienti modulari rettangolari affacciati sulla corte.

Quest´ultima è separata dal giardino retrostante mediante un corpo di fabbrica rettangolare, costituito da sei locali di dimensioni pressocchè uguali.

L´androne, coperto da volta a crociera, immette a destra ad alcuni locali, anch´essi coperti da volte a crociera, e a sinistra ad una bella ed elegante scala.

Il percorso della scala si articola in un ritmo continuo di archi a tutto sesto , che si alternano alle volte a crociera poste a copertura dei ballatoi e dei rampanti, mentre gli archi che sorreggono le scale sono a collo d´oca o, come comunemente si dice, a schiena d´asino.

Il palazzo fu chiamato Tortora degli Scipioni, dopo che Donna Carmela Pignataro , discendente del conte Carlo, sposò nella prima metà dell´ottocento Scipione Tortora.


Albo delle foto