Sommario

oggi è Lunedí 10 dicembre 2018






Cerca

Servizi on line

Servizi on line


Pubblicità legale
Organismi di Partecipazione

Pari Opportunità

Associazionismo

Partecipazione dei cittadini


Aggiornato venerdì 15 novembre 2013
Cenni storici

Il primo insediamento, che darà poi luogo all´attuale città , sembra risalire almeno al primo millennio avanti Cristo, quando un popolo greco-africano, i Taurani, fondò un nucleo abitativo chiamato Taurania.

L´importanza strategica di questa città è attestata dall´autorevole storico romano Tito Livio.

Altra prova della presenza dei Taurani è data dai toponimi Lamione e via Lamia, chiaro riferimento al culto della dea Lamia , da loro venerata e alla quale elevarono anche un tempio.

Nella guerra contro i Sanniti , Taurania capitolò sotto gli assalti di Lucio Cornelio Silla e passò sotto la dominazione di Roma.

Poco tempo dopo furono gli stessi romani che presso le sue rovine fondarono una nuova colonia, Barbatianus, dal nome del preconsole Cornelio Scipione Barbato e di cui oggi resta il toponimo via Barbazzano.

Accedere ai servizi che seguirono, quali l´eruzione del Vesuvio nel 79 dopo Cristo e lo straripamento del fiume Sarno, causarono forti disagi alla popolazione, tanto che molti si trasferirono nel piano di San Felice, denominato Curtis in plano (oggi Cortinpiano), già noto nel 65 dopo Cristo perché vi trovarono il martirio i santi Felice e Costanza, le cui spoglie oggi riposano nella chiesa del Santissimo Corpo di Cristo.

I Longobardi nel V secolo fortificarono tale luogo con un castello. Dell´età romana sono ancora evidenti un resto di colonna e parte di una statua raffigurante forse un togato.

In seguito Pagani conobbe le dominazioni normanna,angioina e spagnola


Per saperne di più