Sito Web del Comune di Pagani:

Sommario

oggi è Lunedí 10 dicembre 2018



Servizi on line

Pubblicità legale
Organismi di Partecipazione

Pari Opportunità

Associazionismo

Partecipazione dei cittadini


Aggiornato Venerdí 15 novembre 2013
Palazzo Mangarella

Stemma famiglia Mangarella

Stemma famiglia Mangarella

Il palazzo, sito in via Astarita , conserva ancora il nome dell´antica e nobile famiglia dei Manganella , che lo fece costruire tra il XVII e il XVIII secolo, oggi estinta.

La tradizione vuole che il palazzo fosse in comunicazione sottorrenea con il Castello di Cortimpiano e con il Castello del Parco ( in Nocera Inferiore) , ma di tali collegamenti oggi non vi è più traccia.

L´edificio, pur presentando un cattivo stato di conservazione, mantiene tuttavia quasi completamente integre le caratteristiche architettoniche sei-settecentesche e presenta alcuni elementi di grande raffinatezza formale soprattutto nella scala, di disegno vanvitelliano , con ballatoi e rampanti coperti da volte a crociera e con volute e piastrini in piperno.

L´edificio è impostato su un impianto a blocco, con portale d´ingresso baricentrico realizzato in piperno e sormontato da un timpano semicircolare spezzato , anch´esso in piperno.

I balconi e le finestre della facciata principale presentano un´elegante ed articolata decorazione in stucco , con elementi curvi e volute che esaltano la composizione e i quali , insieme al portale in piperno, riprendono uno schema assai frequente nella raffinata architettura settecentesca.